sapete cos’è e come funziona?

webservice

13 Gennaio 2019

Nessun commento

Pagina iniziale Hanumablog

Rieducazione posturale, Terapie articolare o muryabhyangam

Rieducazione posturale, Terapie articolare o muryabhyangam

La rieducazione posturale, anche detta ginnastica posturale, o terapie articolare (muryabhyangam terapie ayurveda). si basa su una serie di esercizi mirati a ripristinare una condizione di equilibrio corporeo, a livello muscolare e scheletrico.

 La rieducazione posturale; interviene sulle zone dove si presentano tensioni e squilibri per portare armonia e benessere e lo fa attraverso degli esercizi fisici mirati.

Cos’è la rieducazione posturale
Dolore, blocchi articolari, tensioni muscolari, sono messaggi o terapie per il corpo e segnalare situazioni di disequilibrio. La ginnastica articolare, posturale o muryabhyangam si riferisce l’obiettivo di ripristinare l’equilibrio perduto. Chi desidera sottoporsi a delle sedute di rieducazione posturale per prima cosa deve rivolgersi a un professionista in grado di individuare le cause dell’alterazione posturale e identificare gli esercizi più adatti per agire sulla zona da trattare.

Rieducazione posturale: quando serve
La ginnastica posturale o muryabhyangam, (terapie ayurveda) si rivela indispensabile in presenza di problemi alla colonna vertebrale o disturbi legati a una scorretta postura. Risulta essere un utile trattamento post-operatorio quando l’intervento chirurgico è andato proprio ad intervenire su alcuni distretti muscolari o articolari. La ginnastica posturale o terapie articolare è una preziosa tecnica riabilitativa in particolare in caso di protesi d’anca, operazioni al menisco, distorsioni, solo per citare alcuni esempi. Serve inoltre in presenza di scoliosi, lombalgie, ernie, sciatalgie, artrosi e cervicale.

Se è vero che normalmente ricorrono alla rieducazione posturale le persone che soffrono di dolori, blocchi e tensioni, è anche vero che la ginnastica posturale o muryabhyangam; è un efficace metodo per prevenire problemi articolari e scheletrico-muscolari. In particolare, si rivela utile alle persone sedentarie, che passano molto tempo sedute a una scrivania, ma anche a chi passa parecchie ore in piedi.

Rieducazione posturale: come funziona e benefici
Gli esercizi di ginnastica posturale o terapie articolare (muryabhyangam); aumentano l’elasticità e la tonicità dei muscoli attraverso posizioni che vanno ad allungare i muscoli. In altri casi migliorano la forza e la resistenza grazie ad attività che vanno a lavorare sullo sviluppo muscolare. La rieducazione posturale agisce inoltre sulla respirazione sulla capacità motoria attraverso tecniche mirate. Da non scordare poi che alcuni esercizi posturali contribuiscono ad una migliore gestione dello stress. Alla base di questa disciplina c’è l’azione correttiva sulla postura errata che si tende, spesso inconsapevolmente, ad assumere abitualmente.